Aniene Valley Diving Club

Scuola e Circolo Sub

FOTO NEWS


Ischia
1-7 Aprile 2012


Tor Paterno
13 Novembre 2011

VIDEO NEWS


Circeo
8 maggio 2011


Isola del Giglio
17 aprile 2011

Gli Sponsor

"Viviamo tutti sotto il medesimo cielo, ma non tutti abbiamo lo stesso orizzonte."

"In hoc signo vinces."

Grazie alla disponibilità di amici del Club, allo stesso tempo titolari di aziende e ditte artigiane, tutti i subacquei e i loro amici, potranno usufruire di trattamenti particolari e sconti riservati su lavori, servizi e acquisti. Se desideri sponsorizzare, chiamaci al 333 5680282 ( Massimo ). Scopri sotto tutti i vantaggi!

I nostri sponsor

Perché diventare Sponsor

Vantaggi dal Club

I nostri Sponsor godono dei seguenti vantaggi:

  1. Vantaggi Fiscali come da Normativa in vigore ( detraibilità )
  2. Tessera Socio Club Gratuita per 2 Persone minimo ( secondo quote ) con utilizzo della Piscina
  3. Pubblicità in tutte le Forme ( Sito, Cartelloni, Striscioni, Volantini, Magliette, Divise e Abbigliamento vario, ecc. ) come Partner di Manifestazioni ed Eventi
  4. Soggiorni Gratuiti nelle Nostre Sedi al Mare di Terracina ( Lazio ) e Seneghe ( Sardegna )
  5. Utilizzo Gratuito di tutte le Attrezzature Sportive dell'Associazione
  6. Sconti su Uscite Subacquee, Week End e Viaggi organizzati dall'Associazione Sportiva
  7. Corsi Gratuiti ( Patente Nautica, Subacquea, Assistenti Bagnanti ecc. ) per i Gold Partnership

Vantaggi fiscali

Inoltre possono usufruire dei vantaggi fiscali per chi sponsorizza una Associazione Sportiva Dilettantistica regolarmente iscritta ad un Ente di Promozione Sportiva e nei registri del C.O.N.I.

PUBBLICITA' E SPONSORIZZAZIONI A RICHIESTA

"Comma 8 Art.90" Il corrispettivo in denaro o in natura in favore di associazioni sportive dilettantistiche .omissis. riconosciuta dalle Federazioni Sportive Nazionali o da Enti di Promozione Sportiva, costituisce, per il soggetto erogante, fino ad un importo annuo complessivamente non superiore a 200.000 euro,spesa di pubblicità, volta alla promozione dell'immagine o dei prodotti del soggetto erogante mediante una specifica attività del beneficiario, ai sensi dell'articolo 74, comma 2 del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986 n.917.

DESTINATARI DELLA NORMA

Sono le Imprese che sponsorizzano le associazioni sportive dilettantistiche.. Le spese di Pubblicità e di Sponsorizzazione sostenute da un'impresa per i servizi ad essa prestati da una associazione sportiva dilettantistica, sono comunque considerati deducibile dal reddito d'impresa dello sponsor o committente la pubblicità, semprechè costituisca corrispettivo di una specifica attività della associazione volta alla promozione dell'immagine o dei prodotti del soggetto erogante. Per i Privati con deduzione del 19 % sui Redditi IRPEF fino ad un massimo di 1500,00 €

TRATTAMENTO TRIBUTARIO DELLA NORMA.

Che cosa può detrarre l'impresa che sponsorizza o commissiona la pubblicità ? La norma prevede che se un soggetto, che svolge attività imprenditoriale stipula un contratto di pubblicità o di sponsorizzazione, potrà dedurre dal proprio reddito d'impresa l'intero importo nell'esercizio in cui sostiene la spesa o in alternativa in quote costanti nell'esercizio stesso e nei quattro successivi. (oggi ha un risparmio pari al 33% aliquota IRPEG , ovvero per le ditte individuali del 23% - 29% -31% - 39% in base ai scaglioni di reddito. Oltre all'iva pari al 20% .La spesa è interamente deducibile dal reddito d'impresa dello sponsor ai sensi dell'art.74 comma 2 del TUIR in presenza di un rapporto tra lo sponsor che si impegna a versare un corrispettivo in cambio di una prestazione resa dalla o associazione, volta alla promozione dell'immagine e dei prodotti del soggetto erogante, mediante una specifica attività del beneficiario ( che partecipa a Manifestazioni ed Eventi Sportivi).

FORMALITA' DA RISPETTARE

E' opportuno tenere presente che quanto sopra detto deve trovare formale supporto, oltre che nella stesura di un regolare contratto o di una lettera d'impegni, nella fatturazione che la o associazione è obbligata a porre in essere nei confronti dello sponsor. Le fatture dovranno essere regolarmente assoggettate ad IVA con aliquota del 20%. Le imprese potranno dedurre, nel corso del proprio periodo d'imposta, costi per pubblicità o sponsorizzazione resa da associazioni sportive dilettantistiche, per un ammontare complessivo di 200.000 euro .Nulla vieta comunque che l'impresa possa porre in essere ulteriori contratti di pubblicità o sponsorizzazione, senza alcun limite di spesa, per prestazioni rese da altri soggetti diversi dalle associazioni sportive.

METEO SUB

Previsione OGGI
Immagine meteo

Meteo regionale RAI


CONTATTI

Chiamaci con Skyp3 vai al nostro gruppo su FaceBook vai al nostro blog contattaci via mail

ORGANIZZAZIONI

subinitaly logo
hsa
logo protezione civile
Annunci