Aniene Valley Diving Club

Scuola e Circolo Sub

FOTO NEWS


Ischia
1-7 Aprile 2012


Tor Paterno
13 Novembre 2011

VIDEO NEWS


Circeo
8 maggio 2011


Isola del Giglio
17 aprile 2011

Corsi Sub

"Una bussola non dispensa dal remare"

La Nostra Filosofia

Non " Vendiamo Brevetti " e Non facciamo " Corsi Virtuali ".

  • Dal 1985 Formiamo " Subacquei e Gente di Mare "

Se Ti piace il " Brevetto Facile ", se ti piace sentirti dire che è tutto semplice e se pensi che ......... " Sott'acqua sia come giocare a Calcetto " ........................vai in un Villaggio o Rivolgiti ad Altri............. !!!!!!!!

  • Non vogliamo che alla prima difficoltà " Appendi le Pinne al Chiodo "
  • Noi Preferiamo darti una " Preparazione che duri nel Tempo "
  • Noi Preferiamo continuare ad " Addestrarci e ad Allenarci "
  • Per Noi il Brevetto non è un " Punto di Arrivo " ma l'inizio di una lunga e bella Avventura
  • Un Subacqueo non si valuta dai Brevetti che ha conseguito ma dall'esperienza che fà Sott'acqua

Noi Preferiamo Sì il Divertimento ma in Sicurezza............ Perchè Poi " Sott'acqua ci vai Tu " !!!!!!.............. " Il Mare non fà sconti ".

Il Nostro Lavoro " La Tua Sicurezza ", il Nostro Hobby " Divertirci Insieme ".

..............................Liberi di scegliere.................... !!!!!!!!!!!

I Corsi

Gli standard di addestramento seguiranno il percorso didattico della C.M.A.S. (Confederazione Mondiale delle Attività Subacquee) e della NADD, con un attento sguardo a tutte le altre didattiche internazionali.

I Corsi saranno svolti con metodo completamente Italiano e prevede una preparazione di base a corpo libero, passaggio attraverso le tecniche dell' Apnea fino all'uso graduale dell' A.R.A. ( AutoRespiratore ad Aria ) Questo per garantire un'addestramento e una preparazione che prediliga la massima sicurezza.

Grazie agli accordi stipulati con le altre Agenzie Didattiche, tutti i brevetti sono equiparabili e riconosciuti in tutto il mondo.

Per quanto riguarda il Settore Didattico, nel corso dell'anno vengono organizzati corsi di vario livello, dall'introduzione alla Subacquea GRATUITA (soggetti che devono perfezionare l'acquaticità), l'Apnea 1° 2° 3° Livello , A.R.A. fino al grado di Aiuto Istruttore, Formazione Istruttori, Istruttore attraverso l'acquisizione graduale e approfondita dei temi inerenti l'Attività Subacquea.

La Scuola inoltre prevede Il Corso Nitrox 1, Nitrox 2 e i Corsi Tecnici Trimix Normossico e Ipossico, Rebreather, Side Mount in collaborazione con i massimi Esponenti dell'Area Tecnica Italiana.

Le ore delle lezioni e la durata dei corsi variano a seconda del livello di addestramento e della frequenza programmata.

L'Attrezzatura pesante dei Corsi ( Bombole, Gav, Erogatori ) sono forniti dalla Scuola.

Durante il periodo dei corsi verranno effettuate, in occasione dei week-end e nei giorni festivi, uscite subacquee di addestramento in mare o lago in bacini delimitati e attrezzati.

Nel costo dei corsi è compreso : L'iscrizione, la Piscina, l'Addestramento Teorico e Pratico, il Materiale Didattico, il Noleggio delle Attrezzature, l'Assicurazione R.C., le Uscite Didattiche da terra, le Tasse per il Brevetto e l'Attestato.

Nel costo dei corsi non è compreso : Le uscite in Barca, l'integrazione spese Amministrative Brevetti e Attestati C.M.A.S.

Aggiornato Aprile 2017

Percorso didattico

 

 

LA NADD



Alla fine di ogni corso, previo esame di idoneità, verrà rilasciato un Brevetto ed un Attestato che certificheranno l'avvenuta acquisizione di conoscenze Tecniche e Teoriche del relativo corso.

E' possibile anche aderire ai programmi di TRAINING GLOBALI, fino al brevetto di Istruttore, usufruendo di condizioni particolari e agevolazioni.

       
       
       
       
       
       
       
       

 

Corsi Nitrox 1 e 2

Il termine Nitrox o meglio, Aria Arricchita (EANx), indica una miscela respiratoria che contiene piu' ossigeno e meno azoto rispetto all'aria che respiriamo.Il suo utilizzo è ormai una realtà consolidata nell'ambito della subacquea ricreativa e sempre piu' diving centers e barche safari offrono la possibilità di immergersi in Nitrox,addirittura in alcuni casi per prendere parte a certe crociere “ full dive “ viene richiesto tassativamente di esibire una certificazione ( brevetto ) nitroxI principali vantaggi sono : immersioni piu' lunghe senza uscire dalla curva di sicurezza se utilizziamo computer e tabelle nitrox , oppure piu' sicure se invece decidiamo di utilizzare il computer e le tabelle che adoperiamo normalmente durante le immersioni con aria.Il tutto gustando un sapore di freschezza ad ogni respiro e provando la netta sensazione , che poi corrisponde alla realtà, di essere meno affaticati e piu' rilassati al termine dell'immersione.

Imparare ad usare il Nitrox non è difficile , ma oltre ai vantaggi esistono delle limitazioni che è molto importante conoscere . Se sei già un subacqueo brevettato avrai bisogno di aggiungere alle competenze già acquisite alcune nozioni fondamentali riguardanti la fisiologia, la pianificazione delle immersioni, l'analisi della miscela e l'attrezzatura >.

Durante il corso perciò
  • Apprenderai la fisica e la fisiologia del Nitrox
  • Imparerai a pianificare le immersioni con Nitrox
  • Imparerai a calibrare ed utilizzare l' analizzatore per verificare la percentuale dell'ossigeno
  • Imparerai cosa significano le espressioni attrezzatura “Pulita per l'ossigeno” e “Mantenuta per l'ossigeno”
  • Utilizzerai miscele nitrox 32% e 36%
  • Imparerai a pianificare le tue immersioni con i computer nitrox e le Tabelle d'Immersione Nitrox

Al termine del corso di specialità ti verrà rilasciato un brevetto internazionale che ti abiliterà ad effettuare ovunque immersioni utilizzando miscele Nitrox nei limiti della subacquea ricreativa.

SVOLGIMENTO DEL CORSO

  • 3/4 lezioni teoriche
  • 2 immersioni in mare
  • Kit di Specialità
  • Rilascio di brevetto internazionale Nitrox Diver
  • Prerequisiti: 15 anni età minima e brevetto Open Water Diver
    ( consigliato ADV )
  • Costo 120.00 €

Argomenti di teoria

  • Definizione di Nitrox
  • I vantaggi di respirare meno azoto e gli svantaggi di respirare più ossigeno 
  • Riconoscere i segni ed i sintomi della tossicità dell'ossigeno
  • Prevenzione dei rischi
  • Il Nitrox e l'attrezzatura subaquea

Esercitazioni pratiche in aula

  • Analisi della miscela Nitrox, marcatura delle bombole e impostazione del computer in modalità Nitrox
  • Pianificazione delle immersioni
  • Uso delle tabelle Nitrox

Nitrox contro stress e smog

Nel mondo terrestre è la moda del momento: respirare aria arricchita di ossigeno per combattere lo stress della giornata e gli effetti nocivi dell'inquinamento. Come? Un esilarante aperitivo in un "Oxy-bar", rilassati su una poltrona, respirando per 12 minuti una miscela di aria arricchita di ossigeno e profumata con aromi naturali, come eucalipto, limone, lavanda e menta per sfruttare e amplificare gli effetti dell'aromaterapia. Alla maggior parte dei subacquei, sono ben noti i benefici di respirare aria arricchita di ossigeno, o meglio nitrox, basta pensare alla possibilità di allungare i tempi di fondo o di ridurre l'intervallo di superficie o di sentirsi meno stanchi a fine immersione. In altre parole, tutti i sub conoscono i vantaggi di immergersi con il nitrox. Quello che si sottovaluta è l'effetto favorevole dell'ossigeno sull'organismo in generale: come il senso di benessere, il ridurre gli effetti dei radicali liberi sul nostro corpo e il ripulire, con una carica di energia, gli effetti nocivi dello smog. Ogni tanto completiamo la nostra seduta di Spa subacquea con un'immersione arricchita di ossigeno. Un'immersione con nitrox ci regala almeno 45 minuti di ricarica, cui si aggiungono gli effetti positivi del mondo sottomarino. Forse, nel futuro, potremmo richiedere una bombola caricata con nitrox 32 aromatizzata alla menta piperita ed Eucalyptus globulus, per facilitare la respirazione, o al Cytrus limonum e Ylang ylang, per stimolare il sistema nervoso, la produzione d'adrenalina e aumentare la resistenza di fronte ai fattori ambientali!

Educazione continua

Questa sconosciuta, potrei dire, anche se è predicata sui principali manuali istruttori delle Didattiche più preparate.

Il processo parte dal Primo Livello, Primo Grado, Base, o Open water che dir si voglia. E qui è importante la scelta sul come entrare in questo mondo del silenzio e della meraviglia. Chi non è stato ancora benedetto dal sacro fuoco dell'immersione, deve augurarsi di trovare una struttura seria, che gli insegni veramente ad essere tranquillo ed a suo agio in acqua. Non rilascio gratuiti suggerimenti sulle strutture deputate. Scuole di città, diving professionali, resort all'estero, non ha importanza, basta che siano serie, che seguano degli standard ottimali, che diano tempo al tempo. Cosa vuol dire? Semplice: un corso troppo breve non darà all'allievo la possibilità di crescere e trovarsi disinvolto in acqua, facendolo smettere alla prima, presunta immersione difficile. Invece un corso troppo lungo lo annoierà a morte, ritardando troppo il momento in cui sperimenterà la meraviglia della prima immersione autogestita, diluendo e rattrappendo il piacere che ne potrebbe venire. Dunque quanto deve durare? Io non ci metto lingua. Le didattiche hanno i loro standard, ma la misura la deve dare l'allievo. Quando il subacqueo non avrà timore alcuno, si sentirà in buona armonia con l'attrezzatura, allora sì che il primo corso sarà compiuto.

Se siete neofiti, e volete cominciare, non guardate solo su internet quello che vi fa il prezzo più basso. Spesso dietro i prezzi bassi ci sono trappole, o comunque poca qualità. Fate un giro di " marketing " autogestito, semplicemente informandovi da chi lo ha appena finito se quel corso è in grado di dare confort alle persone.

 Ma perché il neofita dovrebbe continuare? Bene, il corso di primo livello insegna COME immergersi, i corsi successivi danno una bella mano a capire PERCHÉ E DOVE immergersi, oltre cha ad aumentare il proprio step di abilità. I corsi di specialità sono per certi versi una scorciatoia. A parte alcuni puramente tecnici come il Nitrox o il Rebreather, senza i quali non si possono utilizzare certe modalità di immersione, le Specialità fanno acquisire più rapidamente delle capacità che, forse, sarebbero comunque acquisibili con l'esperienza. Ma perché aspettare? Se si può avere con se il bagaglio di un anno in un mese (è solo un esempio), meglio farlo adesso, così quell'anno lo userete partendo da un livello più elevato.

D'altro lato, a seconda delle didattiche, un brevettato con le specialità può abbandonare i 18 m del limite Open ed avventurarsi con divertimento e tranquillità fino ad almeno 30 m., o più se tra le specialità c'è la Profonda. E questo non è da sottovalutare, perché ci sono fior di leggi regionali (Liguria, Toscana, Sardegna p. es) che obbligano ad immergersi entro i limiti del proprio brevetto, giustamente. Ed aggiungo per esperienza personale, che nel Mar Mediterraneo tra 0 e 30 m c'è tutta la biodiversità di uno dei mari più belli e puliti del mondo.

E che dire della foto digitale? Una considerevole semplificazione rispetto all'utilizzo delle precedenti camere a pellicola, con la "rottura" del numero di scatti e dello sviluppo? Voi non avete idea di quanto un buon corso vi eviti rogne, incazzature per errori banali e fondamentale demotivazione.

Imparare a orientarsi sott'acqua è molto importante, così come imparare ad utilizzare gli strumenti e gli accorgimenti per immergersi di notte.

Ed i tanto utili strumenti d'immersione, dal computer alla muta stagna, possono essere " colti " in un paio di lezioni e di immersioni. Perché no? Perché aspettare e magari non saper sfruttare tutte le potenzialità che le attrezzature moderne offrono?

 Ho citato solo le principali specialità, tanto per dare un senso a quello che dicevo. Ce ne sono molte altre, alcune più generali altre più specifiche. Nelle liste delle agenzie didattiche troverete sicuramente un punto di interesse. Non esitate, addentratevi in questa nuova avventura e sarete soddisfatti. Andare sott'acqua è certo una delle attività più gratificanti ed attraenti che vi siano. Necessita però di acquisizioni di abilità precise, nel corso del tempo. Ed un bravo Istruttore può accorciare questo tempo, anticipando la crescita del divertimento, ad un livello che neppure voi potete immaginare.

 Il momento successivo poi è quello che insegna a soccorrere. Data l'intrinseca sicurezza dell'immersione, è una abilità che non voi capiterà mai di esercitare, ma vi darà ulteriore autostima e fiducia nei vostri mezzi, aumentando la quota di divertimento.

Una progressione precisa e condotta da una scuola professionale è, in ogni caso, la migliore garanzia di divertimento. Tutta la didattica sportiva si sta dirigendo verso questo sistema di apprendimento. Dal nuoto all'atletica, dall'alpinismo al tennis vi sono scuole per tutti i livelli, che usano la progressione a gradini come garanzia di un corretto insegnamento. Perché la subacquea dovrebbe essere diversa?

Pensate che Usain Bolt sia nato correndo i 100 m in 9"69?

METEO SUB

Previsione OGGI
Immagine meteo

Meteo regionale RAI


CONTATTI

Chiamaci con Skyp3 vai al nostro gruppo su FaceBook vai al nostro blog contattaci via mail

ORGANIZZAZIONI

subinitaly logo
hsa
logo protezione civile
Annunci